Di cosa parlare con le nostre associazioni

Newsletter n. 5 edizione 26 marzo 2021 – a cura di AICS Comitato Provinciale di Lucca APS

La newsletter integrale la trovate sul sito.

BONUS LAVORATORI SPORTIVI. Il decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (Decreto Sostegni), contiene la normativa per l’erogazione del bonus ai Collaboratori Sportivi. La normativa stabilisce che Sport e Salute eroghi automaticamente l’indennità ai soggetti già beneficiari della medesima indennità per i quali persistano i requisiti. Tutti coloro che hanno ricevuto il bonus nei mesi precedenti riceveranno a breve una mail per l’accesso in piattaforma. L’importo del bonus varia a seconda dei compensi percepiti nell’anno 2019 per attività sportiva. Coloro che intendono fare domanda per la prima volta, avendone i requisiti, dovranno presentarla attraverso la stessa piattaforma. Le istruzioni per l’accesso, e un numero di telefono per supporto, li trovate qui.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER ENTI NON COMMERCIALI CON PARTITA IVA. Possono ricevere il contributo a fondo perduto le ASD, le APS e in generale tutti gli enti non commerciali e del Terzo settore purché siano in possesso di Partita IVA. Per avere diritto al contributo, è necessario che essi abbiano subito perdite di fatturato, tra il 2019 e il 2020, pari ad almeno il 30 per cento. Possono richiedere il contributo, anche i lavoratori sportivi in possesso di partita IVA, che riceveranno un minimo di 1000 euro. L’importo del contributo è assai ridotto, e in genere inferiore, per le ASD/SSD a quello ottenuto con i passati decreto Ristori. Inoltre, dal contributo sono purtroppo escluse tutte le associazioni non in possesso di partita IVA. Il contributo potrà essere ricevuto tramite bonifico bancario direttamente sul conto corrente, presentando domanda in via telematica all’Agenzia delle Entrate, o come credito d’imposta, da utilizzare esclusivamente in compensazione. Il nuovo bonus a fondo perduto potrà essere richiesto compilando online un modulo da presentare a partire dal 30 marzo 2021 e non oltre il 28 maggio 2021, sempre via web.

MOLEA: DECRETO SOSTEGNI. DIMENTICATO LO SPORT E L’ASSOCIAZIONISMO SOCIALE. “Solo spiccioli per l’associazionismo sportivo e sociale nell’ultimo decreto Sostegni: così 100mila associazioni e società sportive vanno al collasso. Chi garantirà sport e socialità ai nostri figli, quando gli impianti riapriranno? Le istituzioni ci ascoltino”. Così Bruno Molea, presidente nazionale di AICS, commenta il decreto Sostegni, come appena licenziato dal Consiglio dei ministri. Qui l’intervento completo.

BANDO REGIONALE A SOSTEGNO DEL TERZO SETTORE. DOMANDE ENTRO IL 2 APRILE. Emergenza coronavirus, contributi in ambito sociale a soggetti del terzo settore per l’anno 2021 è l’obiettivo dell’Avviso pubblico che la Regione Toscana ha emanato a fine febbraio per la concessione di contributi ad Organizzazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale e loro articolazioni territoriali o circoli affiliati nonché alle Fondazioni del terzo Settore. Il termine per richiedere il contributo, tramite la piattaforma informatica predisposta dalla Regioneè fissato al 2 aprile. Per ulteriori in formazioni, e accedere allapiattaforma, cliccare qui.

I BANDI DI SPORT E SALUTE: SPORT INCLUSIONE E SPORT QUARTIERI PER ASD/SSD. SPORT DI TUTTI QUARTIERI è un avviso finalizzato a promuovere e sostenere la creazione di presidi sportivi ed educativi in quartieri e periferie disagiate che fungano da centri aggregativi per la comunità. SPORT DI TUTTI INCLUSIONE è un avviso per sostenere lo sport sociale e incentivare l’eccellenza dell’associazionismo sportivo di base attraverso il finanziamento di progetti rivolti a categorie vulnerabili e soggetti fragili. Prima scadenza: 29 aprile. I bandi sono riservati ad ASD/SSD iscritte nel Registro CONI, che possono fare rete con altri soggetti del Terzo settore. Li trovi qui: https://www.sportesalute.eu/sportditutti

ADEGUAMENTO STATUTI APS E ODV: PROROGA AL 31 MAGGIO. Con l’approvazione in Consiglio dei Ministri del cosiddetto “Decreto Sostegni” è stato nuovamente prorogato il termine entro il quale le Associazioni di Promozione Sociale (APS) iscritte nel Registro nazionale e/o nei Registri regionali e le Organizzazioni di Volontariato (ODV) iscritte nei registri regionali, possono modificare i loro statuti per adeguarli a quanto previsto dal Codice del Terzo Settore (CTS), con le modalità e i quorum previsti per le assemblee ordinarie. Il nuovo termine è stato fissato al 31 maggio 2021.

AGGIORNATE LE FAQ DEL DIPARTIMENTO SPORT. Con la pubblicazione del DPCM 2 marzo 2021 che definisce le nuove misure per fronteggiare la pandemia da COVID-19, e del Decreto legge 13 marzo 2021, sono state riviste le FAQ per adeguarle al testo normativo e rispondere ai quesiti del mondo dello sport. E’ stata aggiornata anche la FAQ relativa agli allenamenti in zona rossa, e non si fanno più odiose distinzioni tra atleti delle Federazioni e atleti degli EPS. È stato aggiornato anche il Protocollo attuativo che riprende i contenuti delle Linee-Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere. Le trovi qui.

PUBBLICATI I 5 DECRETI LEGISLATIVI DI ATTUAZIONE DELLA RIFORMA DELLO SPORT. Sono i decreti 36, 37, 38, 39 e 40 del 28 febbraio 2021. Le Gazzette sono quelle del 18 marzo e del 19 marzo. Il decreto Sostegni ha posticipato la loro entrata in vigore al 1° gennaio 2022 (1° luglio per il lavoro sportivo).

PROROGATO AL 31 MARZO L’INVIO DELLA CERTIFICAZIONE UNICA Con provvedimento del 15 gennaio l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il modello definitivo della certificazione unica 2021 e le relative istruzioni. La scadenza per l’invio, con successivo provvedimento, è stata prorogata al 31 marzo, sia per la trasmissione dei dati in via telematica all’Agenzia delle Entrate, sia per la consegna della certificazione agli interessati. Sono obbligati alla predisposizione e all’invio, anche LE ASD/SSD CHE HANNO CORRISPOSTO I COSIDDETTI COMPENSI SPORTIVI.

C’È VITA NEL QUARTIERE: STREET ART ALL’IMPIANTO POLIVALENTE DI PONTETETTO. L’impianto, di proprietà comunale, è gestito dal Comitato Provinciale AICS di Lucca. L’intervento di Street ART è stato reso possibile grazie al finanziamento che Regione Toscana e Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali hanno concesso per la realizzazione del progetto C’E’ Vita nel Quartiere. Mariano Fazzi (Skill Hands) eFederico Bernardini (Freddy Pills) insieme hanno creato il collettivo LetColoursRulez. Lavorano soprattutto sul territorio di Lucca e Capannori e il loro interesse principale è quello di dare nuova bellezza a luoghi e contesti degradati, presi di mira dai vandali o semplicemente anonimi, promuovendo anche messaggi e valori positivi. Qui l’articolo completo.

Al seguente link invece l’intervista fatta a Federico da AICS Nazionale.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.