Caroline Records – La cassettina

Caroline Records è un blog musicale nato dall’idea di due figlie degli anni ‘80, che hanno consacrato il 1999 come l’anno della loro nascita musicale e hanno deciso di parlare di musica (ma non solo) in un blog su Tumblr.

Ma chi sono Caroline Records?
Francesca Pucci (occhi rosa) è nata nel freddo gennaio del 1983, “dove per usi e costumi sono rimasta”. Da sempre innamorata dell’arte in tutte le sue forme, si è diplomata in fotografia a Firenze qualche anno fa. Oggi vive e lavora a Lucca come fotografa di spettacoli e eventi.

Silvia Fucci Brizi (occhi azzurri), ha 34 anni ed è pesciatina doc. Ha studiato archeologia e al momento si destreggia fra ripetizioni, soprattutto di inglese, e la ricerca di un lavoro. Ha scritto, e scrive ancora ogni tanto, per alcune riviste di musica.

Entrambe non possono fare a meno di spulciare nei mercatini dell’usato, di fantasticare con i rom com anni 80/90 e di ascoltare buona musica, soprattutto se live.

Cercando il vostro blog su Internet ho visto che esiste una casa discografica che si chiama proprio Caroline Records. Ma da cosa nasce il vostro nome? Nel 2013, durante un viaggio a Dublino, ci siamo fermate ad ammirare un vecchio negozio sfitto con l’insegna che recita CAROLINE RECORDS. Pensando ad un progetto con questo nome, qualche anno dopo, nasce il nostro blog.

Cosa vi ha spinto a creare questo blog? Negli anni ’80/’90 un mix musicale in cassetta era un ottimo biglietto da visita per creare legami fra le persone, per far nascere grandi amicizie e nuovi amori. Adesso la musica è di molta più facile fruizione ma è molto più “veloce” e disattenta: la nostra missione è proprio quella di ricreare questo mood romantico dove la musica non è sottofondo, perché per noi la musica nella vita di una persona è colonna sonora.

Lo stile del blog, nato nel 2013, è molto distante da una classica rivista musicale. Un esempio, come ci raccontano, sono “le interviste musicali, così le chiamiamo noi, che sono il cuore del nostro progetto, perché vogliamo conoscere e far conoscere le persone attraverso i loro ascolti”. E anche di scoprire tristemente – come racconta Francesca – che qualcuno degli intervistati nel 1999 non era ancora nato!

Ma Caroline Records non è solo questo. “La musica suona anche attraverso illustrazioni, fotografie, report di live, video musicali, nuove uscite, vecchie glorie. Cerchiamo di creare un luogo dove a parlare di musica siano proprio coloro che la musica non solo la fanno, ma la ascoltano e che dalla musica si fanno ispirare. Abbiamo intervistato artisti come Zerocalcare e Silvia Rocchi e musicisti come La Rappresentante di Lista, Giorgio Poi e Lucio Corsi fra gli altri.”

Il mondo della cultura in generale, e la musica nello specifico, sta subendo dei forti contraccolpi nel post-Covid. Come vedete la situazione attuale?
La situazione post- covid sembra essere disastrosa ma noi siamo fiduciose. Come in ogni campo, bisogna sapersi reinventare e c’è chi lo sta facendo benissimo, nel rispetto delle norme di sicurezza. Alcuni esempi sono il Festival Stanno Tutti bene (ne abbiamo parlato qualche giorno fa, ndr) e i concerti che stanno facendo gli Esterina a Rietto, Massarosa, coinvolgendo circa 50 persone per volta e ripetendo il live in varie serate. Noi che crediamo nelle ripartenze, diamo fiducia a queste nuove forme di socialità, di vivere la musica con un po’ più di cuore, e con meno interesse economico.
Adesso l’importante è ricominciare, con poco, con pochi, che poi saranno sempre di più, ma con la voglia di rivivere la musica per quello che è davvero: condivisione, passione, amica fedele di vita.

Caroline Records sono anche conosciute per le loro belle playlist, che potete scoprire nel loro canale Spotify e dove spesso troviamo interessanti spunti musicali. Durante il lockdown hanno realizzato una bella iniziativa tramite Instagram, invitando chiunque a mandare una playlist con le 5 canzoni della loro quarantena, sempre sullo stile carta, penna e colori che le contraddistingue. Il riscontro è stato molto positivo e le ha permesso di raggiungere uno dei loro obiettivi: rendere il blog non fine a sè stesso ma fruibile, allegro e con pubblico interattivo. E noi crediamo ci siano riuscite bene!

Non potevamo quindi esimerci nel richiedere la playlist per il nostro Magazine. Ecco a voi “Here we are” – “una playlist per le belle ripartenze”.

Caroline Records abita su Tumblr a questo indirizzo http://carolinerecords.tumblr.com/

Potete seguirle anche su Facebook  e su Instagram.

Per info o proposte potete scrivere a lacassettina99@gmail.com

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.