Lucca ChanGes, l’evento versione 2020

Quest’anno non ci sarà l’invasione colorata di cosplayer, la folla in giro per le strade della città e nei padiglioni, i nerd; quest’anno non ci saranno le mie amiche che passano le loro giornate a vagare per tutti i padiglioni con gli occhi pieni di gioia, non ci saranno le code per farsi firmare copie, Immanuel Casto e Cristina D’Avena, la PIOGGIA (o forse quella sì), non ci sarà piazza Anfiteatro finalmente strapiena la notte, le mura colorate e piene di gente. Quest’anno mancherà un pezzo della vita dei lucchesi e anche quelli che fanno finta di odiare i Comics ne sentiranno la mancanza. Una città viva, colorata, finalmente aperta, piena di persone, al centro di un mondo particolare per una settimana. Una città finalmente allegra, vivace.

Mi ricordo le prime edizioni di Lucca Comics al Palazzetto dello Sport pieno di fumetti; quasi tutti noi abbiamo lavorato almeno una volta negli ultimi 20 anni alle porte (i “felpati”), negli stand, nei bar a dare panini e birra nostop. Io mi sono sempre divertita anche se è un mondo abbastanza lontano dalle mie passioni e ho sempre atteso con gioia, come un po’ tutti noi, questo weekend. Mi è sempre piaciuto vedere la mia città chiusa e ostile verso gli stranieri (che per i lucchesi sono anche quelli di Firenze) aprirsi ad un mondo pacato e colorato, pieno di eventi e persone.

Tutto questa triste premessa era per dirvi che ok, non ci sarà Lucca Comics & Games come l’abbiamo sempre vista ma ci sarà comunque qualcosa, di diverso, di innovativo ma in linea con la situazione attuale, e le novità sono sempre da accogliere bene!

In questo memorabile 2020 quindi Lucca Comics&Games si adegua e diventa Lucca ChanGes, evento live e virtuale dal 29 al 1 novembre. Ci saranno ingressi contingentati, prenotazioni, nessun padiglione. L’evento sarà sia online, anche grazie alla partnership con la RAI e Amazon, sia territoriale, con il progetto Campfire, ovvero attraverso i negozi specializzati in fumetto, giochi e narrativa diffusi su tutto il territorio nazionale, per delocalizzare incontri, tornei di carte e videogiochi, firmacopie (sul sito tutte le informazioni in proposito). Infine spettacoli, incontri con autori, eventi editoriali, approfondimenti in città e in streaming. A Lucca ci saranno eventi e conferenze al Teatro del Giglio, San Romano, San Micheletto, Fondazione Banca del Monte, Cinema Astra più le mostre a Villa Bottini e a Palazzo Ducale, nel rispetto dei protocolli COVID.

Il programma dell’evento è aggiornato quotidianamente con annunci e novità costanti (www.luccachanges.com/it/programma). Tutti gli eventi che si svolgeranno a Lucca saranno disponibili gratuitamente anche in live streaming.

L’edizione Changes di Lucca Comics & Games prevede modalità di accesso molto diverse rispetto a quelle a cui eravamo abituati: ad ogni evento corrisponde un unico biglietto nominale e personale; non sono previsti biglietti giornalieri nè cumulativi (i bracciali colorati per capirci); i biglietti possono essere acquistati solo online, da presentare agli ingressi delle varie sale. Per maggiori informazioni e per acquistare i biglietti: www.luccachanges.com/it/page/biglietti

Infine vi suggeriamo di guardare la galleria dei poster che i principali protagonisti della scena hanno realizzato per questa edizione di Lucca ChanGes. Ecco un assaggio:

© Lucca Comics&Games

Vi invitiamo a seguire la conferenza stampa di giovedì 22 per avere tutte le informazioni dell’ultimo momento.

Infine da segnalare  il Programma OFF! con attività proposte dalla comunità che si svolgono dal 29 ottobre al 1° novembre, in concomitanza con Lucca Changes. Sessioni di gioco su Discord o dirette Twitch; attività nelle associazioni ludiche, biblioteche o musei; vestizione a tema del proprio esercizio commerciale o organizzazione di attività artistico/autoriali nei locali cittadini.

Per tutte le informazioni: https://www.luccachanges.com/it

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.