Les Vierges, capi unici fatti a mano

Les Vierges è Daniela Colò, una giovane stilista lucchese che disegna e realizza capi unici fatti a mano. Ogni capo è unico nel vero senso della parola: ne esiste solo uno, come la persona che lo indosserà, che avrà la possibilità di sentirsi unica con la propria immagine e personalità.

Les Vierges è la traduzione di Le Vergini, che è il segno zodiacale di Daniela, “mio e delle altre Daniele che mi compongono, tutte vergini”.

Abbiamo voluto fare una chiacchierata con Daniela dopo aver visto le foto bucoliche dei suoi abiti colorati, sia perché ci piacciono molto sia perché, come anche lei stessa ci ha raccontato, è fuori dai canoni standard della moda. Daniela ha presentato le sue collezioni in alcune sfilate l’anno scorso e subito ci è saltato all’occhio un elemento importante: le modelle che Daniela sceglie per indossare i suoi capi, sia nelle foto che durante le sfilate, rappresentano le persone reali, non canoni di bellezza stereotipati, dimostrando che non serve rispettare uno standard estetico o di genere per essere considerata belle.

Daniela ha iniziato a cucire abiti e venderli all’età di 19 anni. Ho iniziato con mercatini vari fino a voler aprire un negozio di artigianato insieme ad altre due mie grandi amiche. Abbiamo questo progetto in mente già da un po’ ma abbiamo dovuto metterlo in pausa viste le difficoltà e limitazioni che ci sono in questo periodo.

La mia filosofia è quella di allontanarmi dalla moda come concetto e essere totalmente vicina alle realtà artigianali, visto che della moda odio tutto: lo schiavismo, il classismo e il consumismo. La moda rende le donne schiave di un ideale in reale. Io amo tutte le donne e chi si sente tale ed è per questo che voglio vestirle tutte, chiunque si senta donna o voglia indossare un mio abito. Vorrei tanto che le donne riprendessero in mano la propria immagine e non si facessero più schiavizzare dall’idea di donna ideale che il sistema moda ha imposto.

Questo approccio verso un mondo difficile e ostile al corpo della donna, come quello della moda, è veramente importante. Negli ultimi anni qualcosa si sta muovendo e ci sono campagne, anche di marchi famosi (H&M e Yamamay tra le varie), che mettono in mostra corpi normali, ma i passi da fare sono ancora enormi. Per questo apprezziamo molto un lavoro come quello di Daniela dove non è importante come è fatto chi indossa il suo capo ma come è bello l’abito, chi lo indossa e lo fa suo.

Come realizzi i tuoi capi?

Quello che amo di più del mio lavoro è il processo creativo che mi permette di poter sperimentare e spaziare con varie stoffe. Ad esempio amo usare, quando il capo o l’accessorio me lo permettono, tessuti di arredamento, per non avere nel mio processo creativo né limiti né barriere. Le fasi del mio lavoro sono queste: faccio un bozzetto, ovvero uno schizzo del modello, realizzo il cartamodello, scelgo la stoffa. Successivamente metto il cartamodello su stoffa, taglio il modello, cucio a macchina le cuciture principali, metto i vari nastri di rifinitura e per finire cucio a mano gli orli.

Il lavoro di Daniela quindi è totalmente artigianale e vi consigliamo di seguirla sui suoi canali social (Instagram e Facebook) per contattarla e ricevere le informazioni che volete, vedere le sue collezioni e conoscere tutti gli sviluppi futuri della sua attività.

Per acquistare un capo o curiosare nella collezione su Etsy c’è il suo negozio online (https://www.etsy.com/it/shop/LesViergesCreazioni).

Per finire, alcune immagini delle sue collezioni.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.